BannerStatiGenerali2

BEST PRACTICES IN MATERIA DI RAFFORZAMENTO DEL PRESIDIO TERRITORIALE

  1. Cofinanziamento di progetti e interventi anticontraffazione realizzati dai Comuni e dalle Unioni di Comuni
    Ministero dello Sviluppo Economico e ANCI Associazione Nazionale dei Comuni Italiani
  2. “Modello  Milano Counterfeiting free” – Il Consiglio Milanese Anticontraffazione
    Comune di Milano in collaborazione con Centro Studi Grande Milano
  3. “Modello Padova" – Iniziative per il contrasto della contraffazione sul territorio della provincia di Padova
    Prefettura di Padova, Guardia di Finanza e Forze dell’Ordine di Padova, Provincia di Padova, Camera di Commercio di Padova, Università degli Studi di Padova, Comitato di Coordinamento Provinciale (costituito da ULSS della provincia, DPL, INAIL, INPS, VVF, ISPEL, Parti sociali), ULSS 16 di Padova, Arpav, con il coinvolgimento di associazioni di categoria tra cui Confcommercio Imprese per l’Italia – Ascom Padova
  4. Progetto “Insieme contro la contraffazione”
    Comune di Padova, Servizio Polizia Municipale
  5. "Sicurezza Partecipata" per limitare l'abusivismo commerciale a Roma
    Questura di Roma-Confcommercio Roma
  6. Operazioni doganali congiunte (ODC) sulla lotta alle merci contraffatte 
    Agenzia delle Dogane
  7. Protocolli nazionali/Memorandum d'intesa fra Confcommercio Imprese per l'Italia e Agenzia delle Dogane, Ministero dell’Istruzione, dell’Università della Ricerca, Ministero dell’Interno 
    Confcommercio Imprese per l'Italia
  8. Azione di sistema per l'agroalimentare nella Regione Puglia
    CIA Puglia (Confederazione Italiana Agricoltori della Regione Puglia)

Per maggiori dettagli si consulti il Piano Nazionale Anticontraffazione alle pagine 35 e 36 e dalla pagina 64 alla pagina 78.

Torna alla macro priorità RAFFORZAMENTO DEL PRESIDIO TERRITORIALE