BannerStatiGenerali2

 

ATTIVITA' 2016

INSEDIAMENTO NUOVO CNAC

Roma, 19 Ottobre 2016-Riunione plenaria d’insediamento Consiglio Nazionale Anticontraffazione
Roma, Sala del Parlamentino, Ministero Sviluppo Economico, Via Veneto 33

  1. Messaggio di benvenuto del Sottosegretario Sen. Antonio Gentile Presidente CNAC
  2. Presentazione nuova policy CNAC
  3. Presentazione Membri CNAC
  4. Audizione dell’On. Mario Catania, Presidente della Commissione Parlamentare d’inchiesta sui fenomeni della contraffazione,della pirateria in campo commerciale e del commercio abusivo
  5. Illustrazione programma e calendario dei lavori 2016-2018 

 

ATTIVITÀ 2015

Riunione allargata (Membri CNAC, Commissioni Permanenti)

Stato attività: Completata

Contraffazione online: sottoscrizione della Carta per lo sviluppo di best practice per contrastare la contraffazione online (“Carta Italia”) 
Contrasto alla contraffazione a livello territoriale: illustrazione delle Linee Guida Ministero dell’Interno – MISE
Firma del Protocollo CIDEC (Confederazione Italiana Esercenti Commercianti) per la campagna “A dire il VERO: Fattori di protezione dal Falso sotto il sole
Presentazione della campagna di comunicazione “Io sono originale” 

 

ATTIVITÀ 2014

DEFINIZIONE DEGLI STRUMENTI ATTUATIVI PER LE PRIORITÁ CNAC 2014-2015

Stato attività: Completata

Tre Commissioni Tematiche sono state incaricate di procedere agli approfondimenti necessari alla declinazione delle priorità 2014-2015 in tema di lotta alla contraffazione - Tutela del Made in Italy da fenomeni di usurpazione all'estero, Enforcement, Lotta alla contraffazione via internet - partendo dalle proposte di strumenti attuativi avanzate dal Segretariato CNAC.
Le proposte delle Commissioni Tematiche sono state sottoposte al Consiglio Nazionale per la loro approvazione nella riunione del 14 ottobre 2014. 

 

DEFINIZIONE DEGLI AMBITI PRIORITARI DI AZIONE

Stato attività: Completata

Partendo dalle priorità definite nel Piano Nazionale Anticontraffazione nel 2012, sono stati individuati, alla luce dei mutamenti intercorsi nelle politiche e negli assetti istituzionali preposti al contrasto al fenomeno e nello scenario strategico (nella prospettiva in particolare di Expo 2015 e della Presidenza di turno dell’Unione Europea), 3 ambiti prioritari di intervento:

  1. Tutela del Made in Italy da fenomeni di usurpazione all'estero;
  2. Enforcement, inteso come controllo e repressione delle violazioni e come rafforzamento del presidio normativo e territoriale;
  3. Lotta alla contraffazione via internet.

Il piano di azione relativo a ciascuno di questi 3 ambiti verrà specificato entro il mese di luglio 2014.

 

ESPLETAMENTO DELLE PROCEDURE DI RINNOVO DEI COMPONENTI DEL CNAC

Stato attività: Completata

Nel corso del 2013 i Membri del Consiglio Nazionale Anticontraffazione (11 Ministeri più l'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) hanno designato i propri rappresentanti per il biennio 2014-2015. Con decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 5 febbraio 2014 sono stati nominati i componenti effettivi e i componenti supplenti in rappresentanza dei suddetti Membri. Il Consiglio Nazionale Anticontraffazione così rinnovato si è insediato il 10 febbraio 2014 presso il Ministero dello Sviluppo Economico.

 

 

ATTIVITÀ 2012-2013

PIANO NAZIONALE ANTICONTRAFFAZIONE (PNA)

Stato attività: Completata

È lo strumento che definisce il quadro strategico per la lotta alla contraffazione a livello nazionale e gli indirizzi per orientare l’azione delle amministrazioni e dei policy maker.

Il Piano contiene – raggruppate per macro-aree di priorità - le buone pratiche in materia di lotta alla contraffazione già realizzate dalle amministrazioni e dagli enti rappresentati nel Consiglio Nazionale e i progetti futuri o in corso di realizzazione, nonché le proposte di legge. La confluenza delle best practice e dei progetti verso ciascuna delle 6 macro-priorità è finalizzata a fornire un quadro d’insieme utile, oltre che a livello conoscitivo, anche ad indirizzare e dare impulso alle iniziative per le quali la valutazione di efficienza e di efficacia è positiva. Il tutto in un’ottica di razionalizzazione delle risorse e di focalizzazione sui risultati.

La presentazione del PNA è avvenuta in occasione degli Stati Generali Lotta alla Contraffazione, a Milano (Palazzo delle Stelline), il 19 novembre 2012.

 

DEFINIZIONE DELLE MACRO PRIORITA' IN TEMA DI LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE

Stato Attività: Completata

Nei primi mesi del 2012 sono state individuate 6 macro-aree di intervento nella lotta alla contraffazione:

  1. Comunicazione/informazione/formazione
  2. Formazione alle imprese in tema di tutela della proprietà intellettuale
  3. Rafforzamento del presidio territoriale
  4. Enforcement
  5. Lotta alla contraffazione via Internet
  6. Tutela del Made in Italy da fenomeni di usurpazione all’estero

Esse rappresentano il fondamento strategico per la definizione degli obiettivi e delle azioni governative in materia di contrasto al fenomeno, obiettivi e azioni definiti nel Piano Nazionale Anticontraffazione – PNA.

L’individuazione delle macro-priorità si è basata sulla rielaborazione di 41 priorità in 13 ambiti settoriali, frutto del lavoro svolto dalle Commissioni Tematiche e dagli Esperti Giuridici del Consiglio nella seconda metà del 2011.

 >Vai alle Attività 2011

 

14 luglio 2015, h. 10.30
Riunione allargata (Membri CNAC, Commissioni Permanenti)
Roma, Sala degli Arazzi Ministero Sviluppo Economico, Via Veneto 33

Ordine del giorno:

  • Contraffazione online: sottoscrizione della Carta per lo sviluppo di best practice per contrastare la contraffazione online (“Carta Italia”) 
  • Contrasto alla contraffazione a livello territoriale: illustrazione delle Linee Guida Ministero dell’Interno – MISE
  • Firma del Protocollo CIDEC (Confederazione Italiana Esercenti Commercianti) per la campagna “A dire il VERO: Fattori di protezione dal Falso sotto il sole
  • Campagna di comunicazione “Io sono originale” 
  • Varie ed eventuali

 

Allegati:
Scarica questo file (CNAC - Raccolta priorità - 2.pdf)Priorità in materia di lotta alla Contraffazione[Priorità in materia di lotta alla Contraffazione - Novembre 2011]1605 Kb
Scarica questo file (pna_1112.pdf)Piano Nazionale Anticontraffazione[Piano Nazionele Anticontraffazione - novembre 2012]3983 Kb