Articoli

Si è svolta al Ministero dello Sviluppo Economico una riunione del Consiglio Nazionale Anticontraffazione nel corso della quale sono stati presentati i risultati di un’analisi comparata sul mercato del falso in dieci Province italiane, condotta dalla Direzione generale del Dicastero in la collaborazione con il CENSIS, e i nuovi modelli di intervento scaturiti dall’indagine per rafforzare la lotta alla contraffazione.

Nel corso della riunione il Consiglio Nazionale Anticontraffazione, ha illustrato il bilancio delle attività previste del Piano Strategico Nazionale 2017-2018. Numerose sono state infatti le partnership avviate con gli stakeholder, attraverso collaborazioni pubblico-privato o interistituzionali, che hanno consentito il raggiungimento di importanti obiettivi come le 50 iniziative progettuali concluse positivamente. Il Consiglio è risultato inoltre impegnato con successo nella diffusione delle conoscenze relative al valore della proprietà intellettuale e ai rischi connessi al consumo di prodotti falsi sia presso gli studenti che le imprese. Al tal riguardo si è registrato un consenso unanime sulla opportunità di continuare ad intervenire sulla domanda di prodotti falsi con azioni mirate ad indurre un cambiamento culturale soprattutto tra le giovani generazioni e favorire una maggiore consapevolezza sul reato della contraffazione e al rifiuto dei prodotti non originali.

Il Consiglio Nazionale Anticontraffazione ha infine concluso i lavori sottolineando la necessità di mantenere continuità e concretezza nell’azione intrapresa, non disperdere l’esperienza collegialmente maturata e consolidare gli importanti risultati conseguiti.

Leggi il Report:

Allegati:
Scarica questo file (Piano Strategico Nazionale 2017-2018_Report monitoraggio_01032018_DEF.pdf)Report piano strategico 2017-2018[ ]3764 Kb